martedì 13 maggio 2008

EDITTI BULGARI BIPARTISAN

I tempi sono cambiati, oggi certe cose si fanno di comune accordo tra maggioranza e opposizione (ops, scusate...maggioranza ombra volevo dire).

2 commenti:

marco careddu ha detto...

Almeno in questo caso non c'è stato il silenzio che segue una vicenda come questa, il silenzio che serve a capire da che parte spira il vento per accodarsi.
Sappiamo cosa fare... cioè BOOOOH!!!

Fifo ha detto...

Il silenzio è d'oro...e quindi non possiamo permettercelo.